BERLUSCONI UNISCE TUTTI!


Ma veramente siamo convinti che l'antiberlusconismo che unisce il centro-sinistra sia da mettere da parte? Tralasciamo l'ovvio, cioè che senza programmi non solo non si vince, ma non si avrebbe neanche il diritto di proporsi sulla scena politica. Finiamola di farci del male, i programmi nel centro-sinistra ci sono e stanno acquistando sempre più consistenza e valore semmai hanno bisogno di maggiore visibilità senza scandalizzarsi per i dissensi su questioni, anche importanti, fa parte della democrazia e della libertà di coscienza che per i democratici è sempre stato un valore fondante.

Ma su cosa il centro-sinistra è contro Berlusconi?

1) Lo stravolgimento della Costituzione repubblicana? E vorrei vedere! Abbiamo fatto una guerra di resistenza per quella Costituzione. Migliorarla si può, affossarla mai!

2) L'autonomia della magistratura? Ma che scherziamo!? Per cinquant'anni trafficanti di soldo e di dignità hanno infangato l'Italia, nella più completa indifferenza della classe politica (tranne che per Enrico Berlinguer ed Ugo La Malfa la questione morale fino al 1992 era una bestemmia!) ed ora che si tenta di rimettere il bavaglio ai magistrati non vuoi essere contro?

3) La libertà di stampa e di opinione? E' indispensabile essere contro chi vuole tappare la bocca al dissenso politico ed alla satira, anche al costo di tornare a fare i manifesti murali ed attaccarli di notte. E non ci dicano che la satira è sempre contro Berlusconi, che il povero D'Alema ancora piange per quante gli ne abbiamo dette, scritte e disegnate. Ma D'Alema è un democratico: si incazza, incassa e somatizza!

4) Vogliono spaccare l'Italia e fare tre staterelli di stampo medievale, anche qui mandando all'aria la Costituzione? Ridurre il Parlamento ad una filiale aziendale? Bisogna essere contro, l'Italia è uno dei grandi paesi dell'Unione Europea ed il federalismo deve riguardare l'organizzazione dello stato decentrato, la politica deve essere passione e servizio, portando maggiore efficienza, democrazia ma soprattutto solidarietà nazionale!

5) Tutto questo e molto altro ci ricorda che la democrazia non è mai definitivamente al sicuro? Allora bisogno resistere e denunciare, e per non sbagliare il centro-sinistra fa bene ad essere contro, tre volte contro. Essere contro non vuol dire non avere idee, anzi vuol dire avere le idee chiare di quello che si vuole e di quello che assolutamente non si vuole. (P.R.)

 


HELIOS Magazine

HELIOSmag@virgilio.it