Vai a…

HELIOS Magazinesu Google+HELIOS Magazine on YouTubeHELIOS Magazine on LinkedInRSS Feed

About Pino Rotta,

Direttore resposabile

Post di: Pino Rotta

“POTERE, Governare con la paura” il Sociologo Pino Rotta presenta il suo nuovo libro

http://www.liberi.tv – A tavola con la Sociologia 20 aprile 2012. Come leggere la globalizzazione e alcuni aspetti che riguardano l’Italia. “POTERE, Governare con la paura” Città del Sole Edizioni. Presentazione del nuovo libro del Sociologo Pino Rotta, Direttore della rivista Helios Magazine di Reggio Calabria, intervista a cura di Giancarlo Calciolari. Come leggere la globalizzazione

Pino Rotta – E’ un mondo complesso. Analisi bioantropologica dell’Occidente

recensione a cura di Giancarlo Calciolari Pino..Rotta in È un mondo complesso. Analisi bioantropologica dell’Occidente (Città del Sole Edizioni, Reggio Calabria, 2001, pp. 140, Euro 7,75) ha il sospetto intellettuale che la scena influenzi il corpo e anche la mente. L’ipotesi è che la scena sia sociale e che influenzi il destino personale del corpo.

Pino Rotta – POTERE, Governare con la paura

  Di eresie non se ne hanno mai abbastanza, Soprattutto quando il mondo sembra rassegnarsi all’omologazione ed alla rinuncia della ragione. Le eresie aiutano a guardare passato e futuro con occhi diversi. Molte cose contenute nel precedente saggio (Pino Rotta, E’ un mondo complesso) si sono realizzate nella realtà sociale e politica dell’Occidente a cominciare dal clima

L’iniziativa di Helios Magazine per un protagonismo collettivo verso la città di Reggio, per promuovere e sostenere un confronto costruttivo.

Un ragionamento sull’essere comunità, sul ruolo che ciascun cittadino deve svolgere sul proprio territorio, in riferimento ai grandi temi del momento: “Cultura, pace, sviluppo”. E’ questa la sfida lanciata dal Centro Studi del Club Ausonia, e dalla rivista di scienze sociali “Helios Magazine” che sabato, a Reggio, ha chiamato a raccolta cittadini, professionalità, studiosi ed

Idee e progetti per il nostro territorio, in un mondo alla deriva. Convegno di Helios Magazine a Reggio sabato 23

Abbiamo sempre guardato alle cose del mondo, con curiosità e con attenzione, cercando, e spesso ci siamo pure riusciti, di capire in anticipo l’evoluzione dei tempi, i cambiamenti della società, la nuova geopolitica del pianeta.  E nello stesso tempo non abbiamo trascurato l’analisi, l’attenzione sul nostro territorio, sulle vicende che riguardano la Calabria, il Mezzogiorno,

La Conferenza dei Rettori delle Università italiane alla “Mediterranea” per la consegna della Laurea Honoris Causa Magistrale in Giurisprudenza al Card. Gianfranco Ravasi Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura.

“L’ontologia precede la deontologia”. Sono parole del  Cardinale Gianfranco Ravasi, Presidente del Pontificio Consiglio della cultura che lo scorso 6 settembre, all’Università degli Studi “Mediterranea” ha ricevuto dalle mani del Ministro per l’università e la Ricerca Scientifica la Laura  Magistrale ‘Honoris Causa’ in Giurisprudenza. Un riconoscimento deciso dalla Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, che

I neuroni specchio spiegati in un libro intervista al neuroscenziato Giacomo Rizzolatti

E’ stata la seconda volta di  Giacomo Rizzolatti a Reggio Calabria, ospite dell’Università degli Studi Mediterranea su invito del prof. Carlo Morabito, Pro Rettore dell’ateneo reggino. Questa volta per la presentazione del suo libro, o per meglio dire del ‘libro-intervista’ nato da una intervista di Antonio Gnoli, filosofo e giornalista de “la Repubblica”, al neuroscenziato

Shoà e Foibe. Le pagine nascoste della storia.

“L’Olocausto fu pensato e messo in atto nell’ambito della nostra società razionale moderna, nello stadio avanzato della nostra civiltà e al culmine dello sviluppo culturale umano: ecco perché è un problema di tale società, di tale civiltà, di tale cultura”. E’ la tesi, molto condivisibile di Zygmunt Bauman, che nel 1989 si interrogò sull’Olocausto, considerato

La guerra nella poesia di Marco Nastasi vista dallo scrittore Santo Gioffré

Poi la Guerra perché credi solo alla voce delle bombe quando il silenzio non smette di divorare dove il mondo sprofonda invisibile in quegli angoli di realta’ che non devono disturbare il programma dello spettacolo la linea retta della farsa quella corda sempre tesa e affilata per impiccare coscienze oscilla senza pause il pendolo dell’ineluttabilita’

Estate italiana per Dato Magradze, voce della libertà del popolo georgiano

Estate italiana per Dato Magradze, il poeta georgiano, voce della libertà del suo popolo, ospite in diverse località del Bel Paese per ritirare premi e riconoscimenti dedicati alla sua poesia ed al suo impegno civile. In Calabria ha ricevuto il Premio dell’Associazione culturale “Anassilaos”, per la poesia, ed il premio “Gaetano Cingari”, nella sezione “Raccolta

Pierina Laganà, “Piergemma”. Le mille forme dell’arte

Ci sono tanti modi per esprimere l’arte, per manifestare sentimenti, sensazioni, pensieri, prospettive. E Pierina Laganà, in arte “Piergemma” li utilizza tutti. La pittura, la danza, il teatro, la recitazione,  la poesia. Forme diverse di arte, anche lontane tra loro, ma con un denominatore comune, quello di comunicare qualcosa, coinvolgere l’osservatore, il suo pubblico, sempre

Dato Magradze, il poeta della libertà, Premio “G.Cingari” 2016

E’ stato il protagonista della II edizione dello “Xenìa Book Fair”, organizzata dalla Leonida Edizioni e da Art Academy, con il patrocino dell’università per Stranieri “Dante Alighieri” e l’Università degli Studi “Mediterranea” di Reggio Calabria.  Dato Magradze, già Ministro della Cultura del suo Paese durante il governo di Eduard Shevardnadze, e autore dell’Inno Nazionale della

Responsabilità e ruoli educativi nell’era delle nuove tecnologie – Quando educazione fa rima con digitalizzazione

Siamo davvero sicuri che l’inserimento delle nuove tecnologie nei contesti socioeducativi, come la scuola e la famiglia, consenta di migliorare le pratiche  e la struttura fondamentale della relazione educativa? Per rispondere a questi interrogativi occorre pensare e ragionare sull’essenza dell’azione educativa tentando di coglierne le strutture portanti che la costituiscono. Luogo di riflessione su queste

20 Anni di Helios Magazine

riassunti in 8 minuti! Uno sforzo di sintesi, ma un doveroso omaggio a tutti gli amici e le personalità italiane e straniere che ci hanno accompagnato in questi 20 anni. Grazie.  

Ciao mondo!

Benvenuto in WordPress. Questo è il tuo primo articolo. Modificalo o cancellalo e inizia a creare il tuo blog!

‹‹Post più recenti